È da circa due anni che ho ”abbandonato” il blog, all’angolo di una strada e senza guinzaglio.

Non so bene quale sia la ragione che mi ha portato a non scrivere più. Forse non è solo per una ragione, ma più di una. Non voglio annoiarvi elencandole, anche perché sono passati due anni.
Precisamente sono 800 giorni che non aggiorno il blog(l’immagine in evidenza è ancora più precisa), e come potete immaginare guardando questa cifra, in questo lasso di tempo, di eventi di vita e cose di pattinaggio (e non), sono successe!
Ad esempio una pandemia globale che ha cambiato la vita di ognuno di noi, e ha toccato tutti settori, incluso quello dello sport.

Ad ogni modo i miei buoni propositi del 2019 erano quelli di scrivere di ogni evento di pattinaggio, tipo di gare, campionati regionali, mondiali, pattinate o altre cose che mi interessavano dei pattini, ma invece di scrivere procrastinavo, credendo che le mie osservazioni non interessassero poi tanto, in più (se seguite questo blog o mi conoscete, lo sapete) il mio carattere abbastanza chiuso non aiuta in questo.

Nonostante non abbia scritto, ho continuato comunque a pattinare, forse più di prima, soprattutto durante il periodo della quarantena.
Oggi con un po’ di ritardo vi faccio un riassunto di 800 giorni di pattinaggio, non a parole sarebbero troppe. Le immagini possono bastare.

Non so se scriverò ancora o pubblicherò altri video, non voglio fare nessun buon proposito.

Buone pattinate a tutti. 😀

One thought on “800 giorni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *