ruota

Oggi parliamo di ruote:

Come sono fatte le ruote?

Le ruote sono la componente dei pattini che poggia sul terreno.

Sono create grazie a uno stampaggio ad iniezione e sono costruite in poliuretano; Il nucleo della ruota è il mozzo(hub), che è centrato in essa e mantiene ben posizionati i cuscinetti. E’ molto importante perché ottimizza l’efficienza della ruota, per questo deve essere solido e leggero.

Le ruote variano per grandezza e consistenza.

Quali scegliere? quali sono le migliori?

Non so se avete capito ma nel pattinaggio, per fare queste scelte tutto dipende!(come direbbe jarabe de palo).

MA DA CHE DIPENDE?

  • Dalla disciplina che pratichiamo;
  • da quanto e da come useremo le ruote;
  • dalle caratteristiche della ruota e dalla sua composizione;
  • Da dove useremo le ruote, quindi dalla superficie su cui pattiniamo;
  • dalla nostra esperienza tecnica.

 

RUOTE E DISCIPLINE

Ogni disciplina ha un range di ruote che può utilizzare.

Questi range prendono in considerazione le varie caratteristiche della ruota: diametro, durezza e profilo.

Di seguito un elenco delle varie discipline e delle caratteristiche generali delle ruote utilizzate:

Aggressive

  • diametro: 54-60 mm.
  • durezza: 89A-100A.
  • profilo: quadrato.

Freestyle / Slalom

  • diametro: 76-80mm.
  • durezza : 80A-88A.
  • profilo: tondo o ovale.

Velocità

  • diametro: 100-125 mm.
  • durezza:78A a 84A.
  • profilo: appuntito o ovale.

Hockey

  • diametro: 76-80 mm
  • durezza: 78A- 82A.
  • profilo: tonda.

Fitness o ricreational

  • diametro: 76-80 mm.
  • durezza: 76A- 82A.
  • profilo: tonda o ovale.

CARATTERISTICHE RUOTE:

Il materiale della ruota è quello che definisce la durezza, la resa elastica e la resistenza della ruota.

 

DUREZZA RUOTA

In meccanica, per durezza s’intende la resistenza che un materiale oppone alla penetrazione di un corpo esterno.

Nel nostro caso, questa resistenza è determinata dalla percentuale dei vari materiali di composizione della ruota.

Ci sono diverse scale per misurarla; In particolare, per misurare la durezza delle plastiche morbide e’ stata creata la scala SHORE, che utilizza come valore la lettera “A“.

I valori della scala possono andare da 0 a 100.

I gradi che interessano le ruote vanno di solito da 72A(super morbide) a 100A(molto dure).

Alcune marche scelgono di usare e comporre la propria scala (ad esempio, F0, F1 …).

La durezza solitamente viene riportata sul lato della ruota accanto al diametro.

La durezza della ruota influenzerà la durata, l’assorbimento d’impatto, la velocità e il grip(grado di aderenza). Tuttavia, è molto importante prendere in considerazione le altre mille varianti(il terreno sul quale pattiniamo, e il nostro peso, come e quanto usiamo i pattini, etc.)

Di base una durezza bassa è destinata a superfici più scivolose e lisce, man mano che il valore della scala aumenta la durezza si presta per superfici sempre più ruvide.


 

ruota-morbida

 + aderenza al terreno;

+comfort e assorbimento degli shock;

+tenuta;

+ stabilità;

Buona resa elastica

                                                             – durata;

    resistenza;

                                                 sostiene meno il peso del corpo;


ruota-dura
aderenza al terreno;

comfort e assorbimento degli shock;

tenuta;

stabilità;

Povera resa elastica;

+ durata;

+resistenza;

sostiene meglio il peso del corpo;

 


Queste riportate sopra sono le caratteristiche generali di ruota dura e ruota morbida;

Come già detto in precedenza queste caratteristiche sono relative in quanto, può capitare che una ruota con durezza più alta abbia più presa rispetto ad una ruota morbida, oppure che una ruota morbida di buona qualità duri di più di una ruota dura di basse qualità. In sostanza dipende dalla mescola della ruota stessa e dalla marca.

Resa elastica 

La resa elastica è  il grado di elasticità (reattività) della ruota, cioè la sua capacità di recuperare rapidamente la forma iniziale quando viene a mancare la sollecitazione (effetto molla).

Purtroppo questo fattore non viene mai riportato per le ruote, non lo possiamo sapere dato che non lo scrivono sulla ruota come il diametro e la durezza.

Ma è importante perché incide sulla scorrevolezza della ruota.

Una prova semplice per valutare la resa elastica è quella di far “rimbalzare” la ruota e vedere a occhio, o con qualche riferimento, di quanto rimbalza.

Un livello di rimbalzo più elevato comporta una maggiore velocità e un maggior ritorno energetico.

Resistenza della ruota

E’ importante che la ruota abbia un alto grado di resistenza; In particolare si misura la capacità che ha la ruota di resistere a:

  • lacerazione;
  • abrasione;
  • invecchiamento;
  • alla fatica;

Tutti questi fattori influenzeranno la durata della ruota.

DIAMETRO RUOTA

Il diametro determina la velocità, l’agilità la comodità e stabilità della ruota.

Il diametro delle ruota è dato in millimetri e lo possiamo leggere sulla ruota stessa.

La dimensione varia dai 50mm ai (ormai) 125mm.

Come scegliere la giusta dimensione per le ruote?

Innanzitutto per scegliere la dimensione della ruota dobbiamo controllare i requisiti del telaio, quindi che il diametro delle ruota effettivamente si adatti ad esso. Leggiamo prima sul lato la dimensione massima che il telaio permette.

Poi dobbiamo considerare le nostre capacità, in quanto le ruote più grandi sono più “impegnative”, perché ti costringono ad un controllo e difficoltà maggiore dato che provocheranno velocità più elevate e una ridotta manovrabilità.

Infine la disciplina che faremo. Ad esempio, per giocare a hockey su pattini, le dimensioni delle ruote dovrebbero essere più piccole per la manovrabilità, al contrario per la velocità servono ruote grandi.

 

 

.ruota-piccolaruota-grande

 

Profilo della Ruota

profili-ruota

Per profilo della ruota si intende la “sagoma” della ruota quando la guardiamo dritto.

Quindi la quantità di ruota che entra in contatto con il terreno quando pattiniamo.

Il profilo non solo influisce sulla velocità e stabilità ma anche e sopratutto sulle esecuzioni tecniche.

Profilo quadrato–>[1]Ruota più stabile, anche negli atterraggi, in quanto distribuiamo la pressione su una superficie maggiore.

Profilo tondo –>[2] E’ una via di mezzo tra il quadrato e l’ovale, adattandosi sia ad una situazione che all’altra. Il profilo rotondo rende molto più semplice girare, accelerare e decelerare.

Profilo ovale–>[3]Questo profilo è progettato per creare il minimo attrito sulla superficie e la minima resistenza alla scorrevolezza.Esistono dei profili ovali più appuntiti[4] studiati proprio per la velocità che hanno un profilo più stretto.

 

4 thoughts on “Parliamo di RUOTE”

  1. Salve su roces m12 lo posso usare solo ruote 58x88A oppure anche un 59 o 60? Perchè le 58x 88 sono quasi introvabili.grazie

    1. Ciao Loris, la domanda è piuttosto tecnica e non saprei risponderti con certezza, prova a chiedere a : https://www.freemove.it/
      Lui vende i pattini che hai citato, quindi sicuramente ti saprá rispondere.
      Spero di esserti stata d’aiuto.

      Federica

  2. Buon pomeriggio! Io ho ritrovato dei pattini antichissimi Roces e devo ricambiare completamente le ruote. Le originali erano 76mm – 82A. Per me che sono una semplice amatrice che vuole andare in giro sull’asfalto, oppure in pavimentazioni cittadine, cosa consiglia per quanto riguarda la durezza? Posso rimanere sull’82A? Grazie! Agnese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *